Get Adobe Flash player

Inserisci l'indirizzo email associato al tuo account. Il nome utente ti verrà inviato via email.

Comunicazioni

 

 

 

 


  Per fermare lo scorrimento portare il puntatore del mouse sulla scritta.  


   

  A tutte le sezioni 

 


Si avvisano tutte le Sezioni regolarmente costituite di rendicontare annualmente la loro attività ed il bilancio inviandoli alla sede principale entro e non oltre il 28 Febbraio di ciascun anno. (22/09/2016)


A far data del 11.07.2016 ricostituito il Dirigente Regionale della Regione Puglia nella persona di Felice Piancone, lo stesso è deputato per la richiesta di decreti presso la Regione e Prefettura. (22/09/2016)

Si comunica che a far data del 01/08/2013 tutti i Commissari Regionali vengono sciolti (sono fatti salvi gli Ispettori di qualsiasi livello) in quanto originariamente istituiti a titolo sperimentale; pertanto l'apertura di nuove Sezioni sarà di esclusiva competenza della sede Nazionale.

Le Sedi Provinciali e le Sezioni, regolarmente costituite, prenderanno direttive dalla sede nazionale.

Per ulteriori informazioni si rimanda a contatto telefonico con la presidenza.
(inserita 31/07/2013)


Tutti i Coordinamenti, le Sezioni e le Unità Operative dovono richiedere obbligatoriamente l'indirizzo di posta elettronica ufficiale che opera nel dominio:

@guardie-ambientali.it

Per info su come avanzare la richiesta  ♠ CLICCA QUI ♠     (Inserita il: 30/04/2013) 



 

 

 

 

 

Dalle nostre sezioni e...

.

..

...

....

Per fermare lo scorrimento posizionarsi con il mouse

sopra una qualsiasi scritta scorrevole.

.
.
.


DALLA SEZIONE DI CATANZARO

Letteralmente quanto descritto dal responsabile operativo Ronaldo Marra.

"Ennesimo intervento delle gadit di Catanzaro che 2 gg fa in un pomeriggio di maltempo hanno provveduto al recupero di una tartaruga marina spiaggiata purtroppo morta nel comune di Simeri Crichi in località Homo Morto. L'animale è stata trovata avvolta in parte da una lenza rossa appartenente sicuramente a qualche rete di pescatori questo comunque ci fa comprendere come l'arenale ionico  è gradito da questa specie protetta per il deposito delle loro uova e pertanto in questo periodo dell'anno abbiamo intensificato i controlli lungo le nostre coste per garantire a qualcuno di loro di poter deporre con tranquillità nelle nostre zone".
Ecco la pagina del giornale e le foto: giornale - foto1 - foto2.
Si pubblica il 06/05/2018 su autorizzazione e responsabilità della sezione di Catanzaro.

.

.

.

.


Visitatori dal 10 gennaio 2013